Metodologia per la progettazione dei giochi

Per sviluppare con successo nuovi strumenti tecnologici, è importante che gli utenti finali siano ascoltati e coinvolti in un processo di co-creazione. Il contributo degli adulti di età pari o superiore ai 55 anni è essenziale per garantire il successo dei risultati del progetto, soddisfacendo le reali esigenze degli utenti target. Per questo motivo, sono coinvolti fin dall'inizio del progetto e in tutte le sue fasi.

Un documento di progettazione verrà creato attraverso attività di co-creazione. Durante dei seminari e workshop, ricercatori, progettisti e utenti finali analizzeranno i problemi e genereranno soluzioni insieme, tenendo conto dei loro diversi approcci, esigenze e punti di vista. Usando la “gamification” come concetto di base, le sessioni di co-design esploreranno la portata e gli effetti dei giochi e delle tecnologie per favorire l’apprendimento e la scoperta di un’alimentazione sana. Lo scopo della co-creazione è volutamente ampio e non prescrittivo per includere tutte le tecnologie e le tecniche delle industrie creative.

Il documento finale costituirà la base per altre attività (in particolare games jam e serious games) che verranno implementate durante il progetto. Il documento di progettazione pubblicato in questa sezione fornirà importanti dettagli metodologici, facilitando la potenziale trasferibilità ad altre parti interessate, in particolare nel campo dell’invecchiamento attivo. Pertanto, chiunque sia interessato a progettare giochi nutrizionali e intergenerazionali può trarre vantaggio dai risultati di questo lavoro.